Feniarco raccoglie l'invito del Mibact che, fin dalla scorsa edizione, ha deciso di dare un forte segnale per la promozione della Festa della Musica, un evento che ogni anno coinvolge tutta l'Europa in occasione del solstizio d'estate.

Un grande evento che porta ogni tipo di musica musica in ogni luogo e che ha come scenario parchi, musei, luoghi di culto. carceri, ambasciate, ospedali, centri di cultura, stazioni ferroviarie, metropolitane, ma soprattutto strade e piazze del nostro Paese.

Una festa che coinvolge enti locali, associazioni, accademie, conservatori, scuole di musica, università, solisti, cori, orchestre, gruppi e bande musicali, in una parola tutti coloro che fanno musica, sia dal punto di vista professionale che amatoriale. da Nord a Sud passando per le isole, coinvolgendo i beni culturali italiani che il Mibact mette a disposizione della musica.La giornata del 21 giugno, sarà quella centrale in tutta Italia.

I cori sardi che intendono partecipare alle celebrazioni per la Festa della Musica 2017 dovranno far pervenire la propria adesione per il tramite della Fersaco che raccoglierà tutte le proposte e selezionerà massimo 12 concerti per tutta la regione che faranno parte del cartellone generale con tutti i concerti in programma su scala nazionale per i quali Feniarco si farà carico degli adempimenti e delle spese SIAE.

Il periodo di interesse va da sabato 17 a domenica 25 giugno 2017 compresi, i concerti che avranno luogo il giorno 21 giugno saranno anche caricati sul sito ufficiale della Festa della Musica.

I concerti dovranno essere organizzati dai cori stessi (non da soggetti terzi) e con lo scopo di celebrare questa importante ricorrenza. Nel materiale promozionale dovranno essere inseriti i loghi che Fersaco fornirà ai cori organizzatori dei concerti selezionati e precisamente: il Logo “associato a Feniarco” e il Logo “Musicaviva Vivi la Musica” con la dicitura progetto nazionale per la “Festa della Musica”.

Le richieste di adesione dovranno pervenire all'indirizzo: info@fersaco.it entro mercoledì 24 maggio e dovranno indicare:

 - Data e ora di svolgimento del concerto
 - Città e luogo di svolgimento con relativo indirizzo
 - Cori partecipanti con relativi direttori
 - Repertorio eseguito (da inviare preventivamente)
 - Soggetto organizzatore
 - Nominativo referente con recapito mail e telefonico
 - Indirizzo al quale inviare la documentazione SIAE.

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.