Ci ha lasciato Giampaolo Mele

Oggi si è spento Giampaolo Mele, poeta e maestro di coro infaticabile che tanto ha dato alla coralità sarda di ispirazione popolare. Direttore e motore del Coro di Nuoro lascia melodie e poesie che descrivono una Nuoro d’altri tempi magistralmente immortalata nelle sue canzoni.

La Fersaco con grande tristezza si stringe attorno alla famiglia in questo momento di profondo dolore, conscia del valore del patrimonio unico lasciato in eredità.

Maria Maddalena Simile
Presidente Fersaco

Il ricordo del presidente Feniarco

Il Presidente della Feniarco ricorda Giampaolo Mele che aveva conosciuto personalmente lo scorso 19 novembre, in occasione della Giornata di studi sulla Coralità di ispirazione popolare in Sardegna, organizzata a Nuoro dalla Fersaco.

Oggi, giovedì 15 febbraio, ho appreso che stanotte è mancato Giampaolo Mele.

Il cantastorie della tradizione popolare sarda ci ha lasciato.

L’ho conosciuto di persona al convegno sul canto popolare sardo organizzato dalla Fersaco nel novembre scorso.
Schietto e diretto ci siamo parlati a lungo dopo il mio intervento in apertura del lavori.
Abbiamo parlato di tradizioni e di suoni, di poesia e di amore per le nostre terre. Abbiamo scherzato sui “sos piemontesos... barones e tirannia” e riflettuto su ciò che significa oggi riproporre in chiave corale il repertorio classico del “canto a tenores”.

La coralità popolare ha perso uno dei suoi massimi esponenti.

Ettore Galvani
Presidente Feniarco

Giampaolo Mele e Ettore Galvani
Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.