Selezione del nuovo direttore CGS

Il Coro Giovanile Sardo ha un nuovo direttore: Laura Lambroni

Laura Lambroni, già direttore del Coro Polifonico Turritano di Porto Torres, è il nuovo direttore del Coro Giovanile Sardo.

Si è svolta oggi a Nuoro la seconda fase del concorso bandito dalla Fersaco che ha visto le candidate Claudia Dolce e Laura Lambroni confrontarsi nella prova di direzione, con coro laboratorio il Complesso Vocale di Nuoro. Davanti alla commissione esaminatrice composta dai maestri Alessandro Catte, Luca Sirigu e Franca Floris, le due candidate hanno mostrato una grande preparazione e una solida maturità artistica.

Al termine di questa intensa giornata di lavoro è doveroso il ringraziamento al Complesso Vocale di Nuoro per la preziosa collaborazione e a Franca Floris che oltre al suo coro ha messo a disposizione la sua competenza per valutare le due candidate. A Claudia e Laura vanno i complimenti e i ringraziamenti della Fersaco per la partecipazione e la preparazione mostrata.

A Laura infine l’augurio di un lavoro sereno e proficuo.

18 febbraio 2018


ESITI PRIMA FASE

Due candidate hanno presentato domanda per la partecipazione al concorso per il nuovo direttore del Coro Giovanile sardo.

Entrambe hanno superato la prima fase (per superare la quale il bando prevedeva una votazione minima di 15/40) con la votazione personale di:

○ Claudia Dolce       punti 27,5/40

○ Laura Lambroni   punti 35/40

La seconda fase del concorso è in programma a Nuoro il 18 Febbraio 2018 alle ore 11.

La prova si svolgerà nella sede sociale del Complesso Vocale di Nuoro (che fungerà da Coro Laboratorio) sita in Via Maddalena 26.

11 febbraio 2018

COMUNICATO

Prima di iniziare i lavori relativi al bando per la nomina del nuovo direttore del CGS, la commissione artistica della FERSACO, preso atto della incompatibilità del Mo Clara Antoniciello causa parentela entro il terzo grado con una candidata, ha nominato quale sostituto il Mo Franca Floris.

10 Febbraio 2018

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.