Orient und Okzident: senza confini

FESTA DELLA MUSICA 2018

Partendo da una frase del “West-östlicher Divan” (il Divano orientale-occidentale) di J.W.v.Goethe che ritroveremo in “Horizontale Verschiebungen” di F.Resch, una proposta di ascolto di brani della letteratura corale contemporanea: autori tra i più incisivi e apprezzati del panorama internazionale fortemente impegnati non solo nella ricerca “senza confini” in ambito compositivo ma anche nella oculata scelta dei testi, determinanti e mai secondari, dai quali scaturiscono nuove sonorità che, anche quando richiamano al passato possiedono sempre nuovi e interessanti proposte compositive ed esecutive che li accomuna.
Nello scambio reciproco, continuo e mai scontato della musica al servizio della parola e della parola al servizio della musica.
Compositori di oggi accomunati dalla passione per la scrittura corale e dal rispetto dovuto alla voce e allo strumento “coro” che manifestano nelle loro opere.
Per una festa della musica che sia festa delle voci, degli spazi che risuonano di queste voci sempre in movimento, in divenire, nella costante ricerca del nuovo, senza confini.

organizzatore:
Complesso Vocale di Nuoro

venerdì
22
giugno 2018

ore 21.00

Nuoro (NU)
Anticha Chiesa della Madonna delle Grazie

Locandinadefinitiva2018
Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.